Vai direttamente ai contenuti della pagina
APP Municipium
 
sabato 20 luglio 2019

*** MENU VOCI PRINCIPALI ***


 
Sei in: Home ->  Turismo e ricettività  ->  Cosa vedere  ->  San Rocco a Gaon 


Chiesa di San Rocco a Gaon


Il 9 maggio 1530 il vescovo Gilberti concesse ai Gaoniti il permesso di erigere una chiesa in onore di S. Rocco, il santo protettore contro la peste. I capifamiglia di Gaon si impegnarono anche a far celebrare una messa settimanale.
La costruzione della chiesa cominciò subito ma terminò nel 1650; nel 1710 don Giovanni Pachera regalò la campana. Nel periodo napoleonico, con un decreto del Regno Italico dell’8 maggio 1806, la chiesa fu chiusa al culto. Sospesa ogni celebrazione liturgica, registri, documenti e perfino il calice furono portati a Verona. Ma grazie al’intervento di influenti persone, già nello stesso anno venne riaperta ed il 5 ottobre, festa del Rosario, fu ripresa la celebrazione della messa. Lo zelo dei Gaoniti e la munificenza dei cappellani don Giovanni Battista Lucchini e don Luigi Schiena abbellirono la chiesetta e l’arricchirono di sacri arredi.

Torna alla pagina precedente
 

*** INDIRIZZI ***