Vai direttamente ai contenuti della pagina
Sposati in Villa
 
giovedì 14 novembre 2019

*** MENU VOCI PRINCIPALI ***


 
Sei in: Home ->  Turismo e ricettività  ->  Cosa vedere  ->  Muri, introni, vicoli 


Muri, introi, vicoli


StradellaCostituiscono certamente degli aspetti caratteristici del paesaggio baldense. I muri infatti delimitano gran parte delle strade dei centri storici del Baldo e particolarmente significativi sono quelli che recintano le campagne, i fondi delle varie proprietà e che sostengono i terrazzamenti.
Da ricordare inoltre i muri che delimitano gli “introi”, i vicoli ed i passaggi pedonali.
I muri sono costituiti da “seregni”, ciottoli morenici nella zona collinare, sassi calcarei nella zona montana, pietrisco di riempimento e poca calce. Frutto di una lavorazione artigianale che rispondeva all’esigenza di delimitare diverse proprietà, i muri hanno assunto un particolare cromatismo dovuto al contrasto tra i colori chiari della pietra calcarea o quelli rossastri e scuri dei seregni morenici con la patina scura che hanno acquisito con il tempo, per l’aggressione di muschi e licheni, creando suggestivi scorci ed un paesaggio unico.
Gli “introi” sono dei vicoli della zona collinare, degli stretti passaggi pedonali che collegano tra loro strade più importanti e che presentano il tipico selciato in ciottoli a “saleso”, con gradini in pietra, delimitati da altri muri in seregno che recintano le proprietà prospicienti.
Il termine “introi” è un vocabolo retico che significa appunto sentieri.

Torna alla pagina precedente
 

*** INDIRIZZI ***